Parodontologia

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod

Parodontologia è parte dell’odontoiatria che si occupa del trattamento dei denti di sostegno e del parodonto. Periodonto consiste delle gengive, osso e fibre che legano gli denti all’osso.
LE MALATTIE DEL PARODONTO

La malattia paradontale più frequente è la periodontite o periodontite cronica e insieme alla carie rappresenta la più comune malattia del cavo orale. La scarsa igiene orale, fumo e stridore di denti,sono le cause più comuni di questa malattia, il cui principale sintomo sono le gengive gonfie e rosse.

Per lo sviluppo della malattia parodontale è necessaria la presenza di microrganismi ossia la placca. La placca produce acidi che irritano e danneggiano le gengive, lo smalto del dente e causano l’infiammazione delle gengive o gengivite. L’infiammazione provoca gonfiore del tessuto gengivale che si verifica formando le tasche gengivali. Se l’infiammazione non viene curata approfondisce le tasche dentali, e si trasforma in paradentite, che alla fine porta alla perdita dei denti sani e della mascella di supporto.

 

TRATTAMENTO

Nella prima fase del trattamento l’ odontoiatra provede alla rimozione di placca e tartaro, e invita il paziente a migliorare l’igiene orale, che oltre al lavaggio di denti con dentifricio e spazzolino comprende anche il filo interdentale, che permette un’efficiente pulizia.

Pulizia delle radici del dente e della tasca gengivale è il secondo passo che viene fatto, perché bisogna rimuovere tutto il tartaro e la placca, insieme ai batteri, sia dalla superficie del dente ma anche dal fondo della tasca dentale.